Autore Topic: Trasmissione Sessuale del Virus Zika  (Letto 726 volte)

Prevenzione MTS + HIV

  • Full Member
  • ***
  • Post: 103
  • Medico pensionato
    • Mostra profilo
Trasmissione Sessuale del Virus Zika
« il: Ottobre 05, 2016, 09:44:10 pm »

Trasmissione Sessuale del Virus Zika
 
    5 Ott 2016
 Linee Guida di prevenzione e counselling pre-concezionale

A cura di: Paolo Spriano – MMG Milano
Key words: virus, Zika, prevenzione, gravidanza
 
L’infezione da virus Zika (ZKV) durante la gravidanza può causare microcefalia congenita e gravi anomalie cerebrali fetali (1). Il counseling pre-concezionale e di prevenzione della trasmissione sessuale è un momento essenziale per la tutela della salute della donna, della coppia e per la prevenzione dei danni fetali.
Il Virus Zika si trasmette principalmente attraverso il morso di zanzare del tipo Aedes aegypti, ma può essere trasmesso anche attraverso rapporti sessuali non protetti (2,3).  Il rischio di trasmissione sessuale del ZKV da persona infetta non è conosciuto. I casi di trasmissione sessuale più segnalati sono da parte di persone con infezioni sintomatiche da ZKV, anche se sono stati segnalati casi di trasmissione da soggetti infetti asintomatici. Ad oggi non si conosce quale sia il rischio di avere un esito negativo in una gravidanza associata a infezione materna da ZKV e contratta nel periodo peri-concezionale. Non sono disponibili attualmente reports sugli esiti negativi di gravidanze dopo un’infezione avvenuta in periodo peri-concezionale.

Il Center for DIsease Control (CDC) di Atlanta ha pubblicato un aggiornamento delle linee guida ad interim sui tempi del concepimento dopo una possibile esposizione al  virus Zika e per la prevenzione della sua trasmissione sessuale (4).
Sulla base dei nuovi dati disponibili il CDC ha emesso le seguenti raccomandazioni:
•    per tutti gli uomini con possibile esposizione a ZKV che prendono in considerazione di tentare il concepimento con la propria partner, indipendentemente dai sintomi, è raccomandata un’attesa a concepire per almeno 6 mesi dopo la comparsa dei sintomi (per i casi sintomatici) o dalla data dell'ultima possibile esposizione al VZ (per i casi asintomatici).
•    per le donne con possibile esposizione a ZKV che intendono concepire le raccomandazioni rimangono invariate: ossia aspettare a concepire fino ad almeno 8 settimane dopo l'insorgenza dei sintomi (se sintomatica) o dalla data dell'ultima esposizione possibile al ZKV (se asintomatica).
•    per le donne sottoposte a trattamento per la fertilità non sono stati riportati casi di trasmissione del virus attraverso la tecnologia di riproduzione assistita. Tuttavia, essendo la trasmissione attraverso gameti o embrioni è teoricamente possibile, queste coppie dovrebbero seguire le raccomandazioni come sopra descritto.
•    per le coppie con possibile esposizione al ZKV, nelle quali la donna non è incinta e non ha intenzione di rimanere incinta, ma che manifestano la volontà di ridurre al minimo il rischio di trasmissione sessuale di ZKV è raccomandato l’utilizzo del preservativo o l’astensione dall’attività sessuale per gli stessi periodi identificati per uomini e donne nei casi citati precedentemente.
•    per le donne in gravidanza e i loro partner, che vivono in zone prive di trasmissione di ZKV, è opportuno evitare viaggi non essenziali verso aree con trasmissione attiva. Le persone che hanno viaggiato o vissuto in una zona con la trasmissione attiva da ZKV e il cui partner è in stato di gravidanza devono essere informati in modo coerente e corretto sull’uso del preservativo durante il rapporto sessuale o dall’astinenza sessuale per tutta la durata della gravidanza.
•    per le coppie che pensano di concepire in un prossimo futuro è opportuno evitare viaggi non essenziali in aree dove la trasmissione di ZKV è attiva.
•    per le donne in età riproduttiva che hanno avuto o pensano di poter avere un’esposizione futura a ZKV e che non vogliono una gravidanza, è opportuno utilizzare il metodo contraccettivo più efficace per loro e utilizzarlo in modo corretto.

Queste raccomandazioni ad interim rappresentano ciò che oggi è possibile affermare sulla base delle evidenze disponibili sul tema del concepimento e ZKV con possibilità di ulteriori aggiornamenti nel momento in cui saranno disponibili nuovi dati. 
Prevenzione MTS + HIV
= (Sandro Prada)