Autore Topic: Herpes virus simplex labialis (gengivo-stomatite)  (Letto 1051 volte)

Prevenzione MTS + HIV

  • Full Member
  • ***
  • Post: 103
  • Medico pensionato
    • Mostra profilo
Herpes virus simplex labialis (gengivo-stomatite)
« il: Ottobre 12, 2014, 09:04:26 pm »
L'Herpes virus simplex labialis (= delle labbra) colpisce oltre alle labbra, attraverso un bacio, anche le gengive e la bocca (= stomatite) è l'herpes virus di tipo 1 , a differenza dell'herpes virus di tipo 2 , che è l'herpes genitalis (già trattato). Dà luogo a delle vescicole. Una volta infettato/a la persona se è la prima volta può ricorrere alla terapia di compresse di Zovirax per bocca, con ricetta medica non mutuabile, del costo superiore a 100 Euro. Se non curato la prima volta, la malattia rimane nel corpo per tutta la vita, dove risale i nervi periferici e raggiunge i gangli nervosi, dove rimane silente nei periodi di vita tranquilla (fisicamente ed emotivamente) per riesplodere nei periodi di stress psico-fisici, durante i quali lo Zovirax compresse o pomata è la cura sintomatica migliore per togliere i sintomi:le lesioni herpetiche vescicolari agli angoli delle labbra /della bocca. Ovviamente solo i soggetti sieropositivi al virus dell'HIV hanno diritto alla ricetta rosa mutuabile per lo Zovirax. Vaccini anti herpetici contro l'herpes virus di tipo 1, non disponibili in Italia, sono utili nei casi di localizzazione oculare del virus, che comporta una grave "cherato-congiuntivite"
monolaterale e possibile interessamento della cornea, con ulcerazioni superficiali e successive opacità della cornea. La localizzazione oculare è rara se si evita di toccarsi prima la lesione labiale e poi di portare le dita agli occhi. (se succedesse occorre recarsi dall'Oculista). Nel periodo silente cioè di calma dallo stress si può baciare senza contagiarsi.
Prevenzione MTS + HIV
= (Sandro Prada)